Lucca, violenza sessuale aggravata su bambino di 10 anni: arrestato 30enne

1' di lettura 26/01/2023 - (Adnkronos) - Un 30enne della provincia di Lucca è stato arrestato perché ritenuto responsabile di violenza sessuale ai danni di un minore di 10 anni, risalente all'estate del 2014.

L’uomo, all'epoca poco più che ventenne, aveva instaurato un rapporto di amicizia con una famiglia conosciuta in un camping in provincia di Ravenna, dove lavorava come animatore per l'intrattenimento di bambini. Spesso andava a mangiare nella roulotte della famiglia, con cui aveva trascorso molto tempo. Alla fine della vacanza, il giovane era andato a fare visita ai nuovi amici per un weekend e, approfittando del rapporto di fiducia instaurato e dell'ospitalità offertagli, alle prime ore dell’alba, dopo che il bambino si era alzato per andare in bagno, lo aveva invitato ad avvicinarsi al suo letto.

Nonostante il rifiuto del bambino, lo attirava a sé, costringendolo con la forza a compiere e a subire atti sessuali. L’uomo, recidivo, ha già espiato 5 anni di reclusione per fatti analoghi, commessi nel 2015 ai danni di un altro bambino di 10 anni e per stalking nei confronti di un 11enne, è stato tradotto presso la casa circondariale di Prato, dove dovrà scontare la pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 26-01-2023 alle 15:38 sul giornale del 27 gennaio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPhj





logoEV
qrcode