15 dicembre Finale Hackathon Nazionale al Real Collegio di Lucca

2' di lettura 12/12/2022 - L’ISI Pertini di Lucca come polo nazionale per la formazione PNSD, STEAM e oggi anche PNRR, si occupa da molti anni di creare, promuovere e divulgare strategie didattiche altamente professionalizzanti e innovative, mediante soluzioni atte a collocare al centro dell’azione didattica gli studenti. Per tali ragioni l’ISI Pertini di Lucca è stato riconosciuto vincitore di un progetto nazionale sulle metodologie didattiche innovative STEAM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica) che si conclude con una manifestazione finale di un Hackaton nazionale che si terrà giorno 15 dicembre, dalle ore 09:00 alle ore 17:00, nella storica location del Real Collegio di Lucca, l’Hackathon Nazionale - Non stop idea generation.

Alla competizione, basata sulle metodologie didattiche innovative STEAM, parteciperanno 60 studenti provenienti da tutta Italia, dieci per ogni istituto scolastico vincitore degli Hackathon regionali: Liceo Scientifico "G. Galilei" – Ancona; Liceo Scientifico "A. Pacinotti" – Cagliari; ISI “S. Pertini" – Lucca; Liceo Statale "E. Medi" - Cicciano (NA); ITET "L. Einaudi" - Bassano del Grappa (VI); ITE Tosi - Busto Arsizio (VA). L’iniziativa è patrocinata dal Fondo Sociale Europeo, da Italia Domani Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e vede come capofila dell’evento proprio l’ISI “Pertini” di Lucca.

Il programma prevede, dopo i saluti delle autorità presenti, anche alcuni momenti pregnanti, come il tour della città di Lucca per i docenti accompagnatori e il seminario su Apprendimento, neuroscienze e game based learning, previsto nella fascia oraria 14:30 – 17:00. In particolare, durante il seminario verranno approfondite le neuroscienze educative, campo di ricerca interdisciplinare, finalizzato a esemplificare il funzionamento dei meccanismi neurali dell'apprendimento in pratiche e politiche educative e il Game-Based Learning, che invece costituisce una nuova frontiera dell’apprendimento attraverso l’uso di giochi o videogiochi, i quali da strumenti di intrattenimento possono diventare “alleati” nel perseguimento degli obiettivi educativi.

I 60 studenti saranno suddivisi in sei squadre e gareggeranno in una maratona digitale della durata di sei ore con lo scopo di ricercare soluzioni innovative in merito alle opportunità e ai pericoli dei social network . La maratona terminerà con la presentazione, da parte di ciascun team del proprio lavoro e dopo la disamina da parte della giuria, si passerà alla premiazione della squadra vincitrice.
Dalle ore 17:00 sarà possibile collegarsi con l’evento in diretta streaming al seguente link https://youtu.be/xLOqj_U6xDw per seguire la manifestazione






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2022 alle 19:32 sul giornale del 13 dicembre 2022 - 44 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dH3b





logoEV
qrcode