Controllo: Fidi Toscana, audizione sugli assetti futuri

1' di lettura 26/04/2021 - Nella commissione guidata da Alessandro Capecchi (FdI) è stato audito il presidente Lorenzo Petretto. Approvato anche il Rendiconto del Consiglio regionale per l'esercizio finanziario 2020.

Alla vigilia della seduta del Consiglio regionale, che vedrà l’assessore Leonardo Marras presentare una comunicazione su Fidi Toscana spa, cui è collegata una interrogazione sull’ipotesi di trasformazione della stessa in una sorta di “Mini-Iri”, la commissione Controllo – guidata da Alessandro Capecchi (FdI) – ha svolto una audizione con il presidente Lorenzo Petretto.

Con dati alla mano, Petretto ha parlato di un bilancio 2020, che per il secondo anno consecutivo registra un utile consolidato di circa 700mila euro. Ha poi ricordato le tappe del sostanziale risanamento aziendale – grazie alla “pulizia” di partite straordinarie, con conseguente riduzione di costi e riorganizzazione della struttura – fino alla ipotesi di trasformazione in house della società sul modello di altre regioni italiane, per soffermarsi, infine, sul Piano industriale.

Nel corso del dibattito, tutto incentrato sulle modalità di intervento della Regione, il presidente Capecchi ha chiesto di poter visionare il Piano industriale, anche per capire come si sia evoluta la mappa geopolitica delle partecipazioni, riservandosi di organizzare ulteriori passaggi in commissione, per seguire da vicino la vicenda Fidi.

La commissione ha anche approvato – con i voti favorevoli della maggioranza e l’astensione delle opposizioni - il Rendiconto del Consiglio regionale per l’esercizio finanziario 2020, che andrà in aula domani, martedì 27 aprile, e sarà accompagnato da una raccomandazione sull’opportunità dell’utilizzo dell’avanzo di amministrazione per beni e servizi tecnici e strumentali, necessari a svolgere appieno l’attività istituzionale.


da Consiglio Regionale della Toscana





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2021 alle 15:51 sul giornale del 27 aprile 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, toscana, comunicato stampa, Consiglio Regionale della Toscana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZxf